Relazione finale di Women&Technologies 2012

×

Messaggio di errore

  • Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (linea 579 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/includes/menu.inc).
  • Notice: Undefined index: disabled_javascripts in eu_cookie_compliance_page_build() (linea 306 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/sites/all/modules/eu_cookie_compliance/eu_cookie_compliance.module).

V edizione
Conferenza Internazionale 
Women&Technologies®: e-Nutrition

 e Premio “Le Tecnovisionarie ®2012”

Con l’adesione del Presidente della Repubblica

6 Novembre: Grande successo per la V edizione per la quinta edizone  della Conferenza Internazionale "Women&Technologies" 2008-2015.
Un modo diverso di concepire l’approccio femminile alle tecnologie: una nuova visione del rapporto tra donne e tecnologie affrontata non come problematica di genere, ma come strumento per identificare e valorizzare il talento femminile nella ricerca, nello sviluppo tecnologico e nell’innovazione, con particolare riguardo ai temi di interesse di Expo 2015. 
L’edizione 2012, dopo le precedenti dedicate ad ICT e Bio e Nanotecnologie, è la conferenza di apertura del triennio dedicato al tema dell’alimentazione correlato alla salute, alla sostenibilità ed all’innovazione.
Nata nel 2007 da un’idea di Gianna Martinengo, che del rapporto tra tecnologie e innovazione ha fatto uno dei temi principali della sua vita professionale di ricercatrice e imprenditrice, la conferenza internazionale Women&Technologies ha ricevuto consensi da parte di personalità del mondo scientifico, accademico, politico, istituzionale e imprenditoriale, per aver saputo far convergere grandi temi di attualità nell’ambito di un appuntamento annuale di richiamo e successo nel panorama scientifico internazionale.
Parte integrante della conferenza è il Premio Internazionale "Le Tecnovisionarie®" che viene attribuito ogni anno a donne che nella loro attività professionale hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l'impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l'etica.  “Etica è il motore della innovazione“ ricorda Gianna Martinengo general chair di Women&Technologies® e cosi spiega la sfida alla base dell’iniziativa “Valorizzare l’eccellenza del talento femminile ed accrescere la consapevolezza della potenzialità, creatività, quantità e qualità del contributo delle donne ai settori della ricerca, della innovazione e dell’economia del nostro paese“.


Contributi, Collaborazioni e Partner
Il forte e motivato coinvolgimento di partner costituito da un elevato numero di enti, aziende e istituzioni, insieme ai patrocini e alle presenze istituzionali hanno evidenziato l’importanza dell’iniziativa e la necessità di continuare sulla strada intrapresa dell’identificazione e valorizzazione di “temi” e “persone” finalizzate alla crescita e allo sviluppo del paese. 
La conferenza ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica ed è stata promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie, in partnership con il Parlamento Europeo Ufficio di Comunicazione di Milano e con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci". 
È stata realizzata con il contributo di Camera di Commercio di Milano, che ha ospitato l’evento, Provincia di Milano, Intesa Sanpaolo, Edenred, Coop Lombardia, SSICA (Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari), SEA.
L’evento è stato organizzato da Didael KTS, con Radio 24, Twww.tv, ATM, Urban Center Milano e Altroconsumo in qualità di media partner
Alla realizzazione della conferenza e dell’accoglienza hanno contribuito anche i partner tecnici AAT (Agroindustry Advanced Technologies S.p.a.), CAPAC (Scuola Alberghiera del Politecnico del Commercio), Coldiretti, Confagricoltura, Ferrarelle S.p.a, Fratelli Galloni (Prosciutti di Parma), Grafica Metalliana, Poderi di San Pietro, Princi, Sevengrams, CNA, Confartigianato, Gruppo Terziario Donna, Moica, Liquirizia Amarelli, Erbolario. 
L’edizione 2012 ha ricevuto i patrocini istituzionali  del Ministero per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, Ministero Affari esteri , Regione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura, Provincia di Milano e Comune di Milano.
L’iniziativa si è aggiudicata, anche quest’anno, la medaglia che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto destinare quale suo premio di rappresentanza.


Women&Technologies®: i Protagonisti 
Personalità del mondo scientifico, accademico, politico, istituzionale e imprenditoriale hanno partecipato alla conferenza e alla cerimonia di consegna del Premio “Le Tecnovisionarie” 2012: donne ma anche uomini che hanno rafforzato la presenza e l’incisività femminile.
La V edizione di Women&Technologies®ha visto il coinvolgimento attivo  di 30 membri del Comitato Strategico20 membri del Comitato di Programma34 qualificati Relatori e 8 membri della Giuria del Premio “Le Tecnovisionarie®” 2012e si è avvalso del contributo appassionato di 60 donne e uomini associati e amici dell’Associazione Donne e Tecnologie.


La Conferenza
La giornata è iniziata con gli interventi di Neelie Kroes (Vice-president of the European Commission, Responsible for the Digital Agenda for Europe) e di Paolo De Castro (Presidente della Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento Europeo), seguiti dai saluti di Carlo Sangalli (Presidente della Camera di Commercio di Milano che ospita e supporta la Conferenza) e Claudia Sorlini (DeFENS e Presidente del Comitato Strategico della Conferenza). Dopo il discorso d’apertura di Gianna Martinengo, ideatrice e general chair di Women&Technologies®, sono iniziate le prime due tavole rotonde coordinate rispettivamente da Lucilla Titta (IEO – Istituto Europeo di Oncologia) e Patrizia Riso, (DeFENS – Department of Food Environmental and Nutritional Sciences dell’Università degli Studi di Milano). La tavola rotonda del pomeriggio introdotta da Patrizia Toia (Vicepresidente Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia, Parlamento Europeo) è stata coordinata da Gianluca Carenzo (Parco Tecnologico Padano). A conclusione dei lavori è intervenuta Cristiana Muscardini (Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare, Parlamento Europeo).  


Le 3 Tavole Rotonde della Conferenza 
I temi trattati nelle 3 tavole rotonde, oltre all’elevato rigore scientifico, sono stati preziosi anche dal punto di vista divulgativo e di orientamento per i numerosi partecipanti non addetti ai lavori e giovani presenti in sala. 
Alimentazione e salute: le nuove frontiere della nutrizione sono sempre di più identificate con la prevenzione e, come è ampiamente dimostrato, l’alimentazione condiziona fortemente la salute. Da qui l’esigenza di comprendere sempre meglio la funzione di alcuni cibi o dei componenti presenti negli alimenti e l’effetto sullo stato di salute. La figura femminile nel contesto dell’alimentazione legata alla salute.
Alimentazione e sostenibilità: lo sviluppo dell'agricoltura sostenibile anche attraverso l’innovazione delle biotecnologie, quindi come la scienza e la tecnologia possono contribuire a risolvere problemi ambientali legati all’agricoltura e allo sfruttamento delle risorse per la produzione di alimenti. Il legame tra alimentazione e identità del territorio. I nuovi rapporti tra tradizione e innovazione in campo alimentare.
Alimentazione e innovazione: le proposte della ricerca delle aziende rispetto alle problematiche che riguardano l’alimentazione con particolare attenzione alla comunicazione al consumatore: etichettatura, nutraceutica e claims nutrizionali. L’innovazione in campo alimentare, tecnologia del packaging  e  dell’ecosostenibilità.


Il Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie®” 2012
Martedì 6 Novembre  è stato anche il giorno di assegnazione del Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie®” 2012.Un riconoscimento che viene attribuito ogni anno a donne che nella loro attività professionale hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l'impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l'etica. Sono "Le Tecnovisionarie" nel settore della ricerca, dell'innovazione e dell'impresa. 
La cerimonia di premiazione si è svolta al termine della Conferenza ed è stata condotta da Rita Querzè, giornalista del Corriere della Sera.
La Giuria si è avvalsa del contributo di qualificati esponenti del mondo delle Istituzioni, dell’Impresa e dei Media: Diana Bracco (Vicepresidente Ricerca e Innovazione Confindustria), Monica Guarischi (Deleghe alle Politiche dei tempi e alla Tutela del consumatore, Regione Lombardia), Alessandra Perrazzelli (Head International Regulatory and Antitrust Affairs Intesa Sanpaolo e CEO di Intesa Sanpaolo Eurodesk), Federica Villa (Dirigente Presidenza e Relazioni Istituzionali Camera di Commercio di Milano), Deborah Chiodoni (Direttore relazioni esterne e stampa, Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano), Elizabeth Robinson (President of the NicOx Research Institute S.r.l.), Sara Gandolfi (Giornalista, Corriere della Sera), Gianna Martinengo (Ideatrice e Chairperson di Women&Technologies®).
Le premiate:

  • Laura Rossi (Ricercatrice INRAN - Istituto Nazionale per la Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) per la categoria WomenHealth, premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria passione e professionalità al complesso rapporto tra Alimentazione e la Salute.
  • Imene Ouzari-Cherif (Ecole Supérieure des Industries Alimentaires, University of Tunis) per la categoria Women Sustainability, premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria attività al complesso rapporto tra Alimentazione e Sostenibilità.
  • Enrica Monticelli (Global open innovation leader R&D, Whirlpool EMEA) ex-aequo con Sonia Massari (Director, Gustolab Institute - Università degli Studi di Siena) per la categoria WomenInnovation, premio destinato a donne impegnate nell'innovazione nell'ambito dell'alimentazione e nutrizione.
  • Elisabetta Bernardi (Regista e consulente scientifica, RAI) per la categoria WomenMedia, premio destinato a donne impegnate nel compito di rendere accessibile e "alla portata di tutti" i complessi temi legati all'alimentazione e nutrizione a tutela dei consumatori.
  • Pina Amarelli (Presidente, Amarelli Liquirizie) per la categoria WomenTerritory, premio destinato a donne che hanno promosso modelli di impresa volti a valorizzare il proprio territorio.
  • Graziella Gavezotti (Presidente di Edenred Italia e Chief Operating Officer Southern Europe di Edenred SA) per la categoria WomenCEO, premio destinato a donne che hanno raggiunto posizioni di vertice di importanti aziende, grazie alle loro capacità imprenditoriali e manageriali.
  • Claudia Picozzi e Ileana Vigentini (Ricercatrici, DeFENS - Department of Food, Environmental and Nutritional Sciences, Università degli Studi di Milano) per la categoria WomenFuture, premio destinato a giovani ricercatrici nel settore dell'alimentazione e della nutrizione. Per questa categoria riceve una menzione speciale da parte dell’associazione Donne e Tecnologie Alessandra Marti (Assegnista di Ricerca, DeFENS - Department of Food, Environmental and Nutritional Sciences, Università degli Studi di Milano)


Women&Technologies®: il successo in cifre
Il successo della quinta edizione di Women&Technologies® è decretato anche dai numeri: 
300 sono stati i partecipanti presenti alla Conferenza presso la Camera di Commercio di Milano, 40 gli operatori della stampa 400 le persone collegate in diretta streaming tramite il portale womentech.info e la piattaforma Twww.tv.

L’interesse suscitato dall’iniziativa ha trovato riscontro anche nel significativo numero di accessi al portale dedicato www.womentech.info, realizzato da Didael KTS, che ha registrato ad oggi 71.000  visite e 50.000 visitatori da più di 123 Nazioni, per un totale di 270.000 pagine visualizzate. I gruppi di discussione dedicati all’iniziativa che sono stati attivati sui principali social networks (Facebook, LinkedIn, Twitter, Google+, YouTube) contano più di 2.000 iscrittiIl Premio “Le Tecnovisionarie® ha ricevuto oltre 248 segnalazioni per 40 candidature. La Giuria ha individuato le vincitrici dei 9 premi di questa edizione.

Grazie all’azione “virale” sul web e sui principali social network, notevole è stata la ricaduta di articoli, interviste e servizi sull’evento. La rassegna stampa ad oggi  conta 114 articoli e interviste.


Il laboratorio creativo permanente: verso l’Edizione 2013 
La sesta edizione di “Women&Technologies®: e-Nutrition” si concentrerà nuovamente sui temi alimentazione e salute, sostenibilità ed innovazione. L’aspetto interessante e allo stesso tempo innovativo dell’approccio di Women&Technologies® è che lo sviluppo del tema è affidato, alimentato, stimolato dal Laboratorio creativo, fisico e virtuale. Si tratta di un laboratorio aperto tutto l’anno che ha come punto di riferimento il portale www.womentech.info, la WebTv, la rete di professionisti, esperti o semplici curiosi dei temi in discussione, grazie ai gruppi dedicati sia sul blog sia sui principali social network. Il Laboratorio si alimenta inoltre di iniziative organizzate negli ambiti degli eventi che preparano la conferenza Women&Technologies® (2008-2015).
Quindi, durante tutto l’anno sarà possibile monitorare e far parte dello sviluppo del tema portante per contribuire a far nascere l’edizione 2013 di Women&Technologies® .
Il portale continuerà ad essere attivo e diventerà il fulcro di una discussione aperta sui temi della conferenza, raccogliendo e diffondendo i contributi di tutti gli interessati; in questo modo costituirà un importante elemento di continuità in vista della nuova "edizione 2013" di Women&Technologies®.


Atti multimediali
Servizio Fotografico
È stato realizzato un servizio fotografico pubblicato sul portale della conferenza.

Produzione video
Per la conferenza sono stati realizzati i seguenti clip video:

  • Spot della Conferenza 
    Spot di 30’’ in rotazione nelle 2 settimane antecedenti alla conferenza sul circuito Telesia delle Metropolitane Milanesi e nell’Urban Centre Milano (Galleria Vittorio Emanuele)
  • 1 Videoclip che ripercorre la storia dei Protagonisti di Women&Technologies® dal 2008 ad oggi
  • 1 Videoclip che ripercorre la storia del Premio “Le Tecnovisionarie®” dal 2008 ad oggi
  • Videoclip contenenti tutti gli interventi della Conferenza Women&Technologies® 2012
    di prossima pubblicazione

Produzione spot radiofonico
Radio24 (Gruppo Sole 24 Ore) ha prodotto e inserito nella programmazione della settimana antecedente alla conferenza uno spot di 30’’.

06 Novembre 2012
AllegatoDimensione
PDF icon wt2012_relazione_finale.pdf346.81 KB