Comunicato stampa n° 7/2013 - FutureCamp Europe Biotech, 4 ottobre 2013

×

Messaggio di errore

  • Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (linea 579 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/includes/menu.inc).
  • Notice: Undefined index: disabled_javascripts in eu_cookie_compliance_page_build() (linea 306 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/sites/all/modules/eu_cookie_compliance/eu_cookie_compliance.module).

È Biotech il futuro dei giovani in Europa

dati ed esperienze dall’ultima edizione di FutureCamp Europe

 

Milano, 9 ottobre 2013 – 130 persone in salae grande riscontro dai social network (530 persone su twitter, 900 su facebook e 407 su linkedin) lo scorso 4 ottobre, all’Acquario Civico di Milano, per FutureCamp Europe: Biotech, l’incontro interattivo, ideato e organizzato dall’Associazione Donne e Tecnologie, rivolto ai giovani interessati a scoprire e capire come addentrarsi e orientarsi nei settori professionali emergenti in Europa .

Durante questa edizione di FutureCamp Europe, svoltosi all'interno della prima edizione della European Biotech Week sette giorni, dal 30 settembre al 6 ottobre, per rendere omaggio al 60° anniversario della scoperta della struttura del DNA e raccontare le biotecnologie nei loro diversi settori di applicazione -studenti, professori, genitori e rappresentanti del mondo dell’impresa si sono addentrati nel campo delle Biotecnologie applicate ad Agrofood, Salute ed Industria, attraverso le esperienze e le competenze di testimoni eccellenti del settore. In particolare sono stati illustrati i criteri con cui le aziende assumono personale tecnico-scientifico, si è parlato delle possibilità concrete che hanno i giovani in Italia in questo settore, i percorsi di studio da intraprendere, le professioni più ricercate dalle aziende, i sostegni messi a disposizione dell’Università, e tanti altri consigli pratici per entrare nel mondo Biotech.

Il settore delle Biotecnologie ha tenuto, nonostante la crisi – ha dichiarato Maria Luisa Nolli, imprenditrice e coordinatrice dell’evento – e sono certa che proprio dalla “ricerca bio” arriveranno, anzi stanno già arrivando, i primi segnali di ripresa ”.

A conferma di ciò, i dati della ricerca "Non solo camici bianchi" sulle professioni più richieste nei settori emergenti, presentati da Patrizia Fontana. Ciò che emerge in modo inequivocabile è che il settore delle biotecnologie è in grande espansione, non solo per le attività legate alla ricerca ma anche in ambito prettamente industriale: la scelta di una facoltà universitaria come biotecnologia seguita da una specializzazione in marketing, o relazioni esterne, o in gestione d’impresa rappresenta il driver vincente per aumentare la competitività del giovane in questo settore.

Oltre a Nolli e Fontana hanno portato la propria esperienza: Annalisa Balloi, Sara Cantone, Daniela Jabes, Cinzia Menchise, Alberto Schiraldi ed Elena Sgaravatti.

Entusiasta anche la reazione delle Istituzioni: il Conservatore dell’Acquario del Comune di Milano, Nicoletta Ancona, l’Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Milano, Cristina Stancari, e l’Assessore Istruzione Formazione e Lavoro Regione Lombardia, Valentina Aprea.

I contenuti del camp sono condivisi sul canali FutureCamp Europe di Facebook, Twitter e LinkedIn, sul portale womentech.eu ed all’interno del palinsesto della web tv di Womentech.

 

Prossimo appuntamento: Women&Technology: e-nutrition - 5 novembre, ore 9, Camera di Commercio di Milano.

 

……………………………………………………………….……………………………………………………………………………………………………

FUTURECAMP EUROPE è un’iniziativa promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie
nell’ambito degli eventi propedeutici alla conferenza annuale
Women&Technologies® 2008-2015 (VI Edizione - Milano, novembre 2013)

09 Ottobre 2013
AllegatoDimensione
PDF icon fce_comunicato_stampa_conclusivo_4ottobre.pdf295.01 KB