Comunicato Stampa n° 5/2013 - FutureCamp Europe, 6 maggio 2013

×

Messaggio di errore

  • Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (linea 579 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/includes/menu.inc).
  • Notice: Undefined index: disabled_javascripts in eu_cookie_compliance_page_build() (linea 306 di /var/www/apa/alekosnetshare/d7/ewgf.org/sites/all/modules/eu_cookie_compliance/eu_cookie_compliance.module).

FUTURECAMP EUROPE

Il futuro è sempre più verde
Ambiente, Nuovi Materiali, Energia e Trasporti
i settori professionali emergenti dal convegno
Future Camp Europe - Job Projects For Young People
 
 

Milano, 7 maggio 2013 - Oltre 250 persone, lo scorso 6 maggio, hanno gremito la Sala Consiglio di Palazzo Isimbardi a Milano per Future Camp Europe: job projects for young people, l’incontro interattivo, ideato e organizzato dall’Associazione Donne e Tecnologie, rivolto a giovani, genitori e docenti interessati a scoprire e capire come addentrarsi e orientarsi nei settori professionali emergenti in Europa.
Focus del dibattito, che ha visto la partecipazione attiva anche di rappresentanti delle istituzioni (Cristina Stancari - Assessore alle politiche giovanili oltre che alle Risorse Naturali e all’Energia della Provincia di Milano - e Francesco De Sanctis - Direttore Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia), le opportunità occupazionali offerta dai mercati della Sostenibilità Ambientale, dei Nuovi materiali, della Nutrizione e dell’Informatica Musicale, attraverso le esperienze e competenze di imprenditori, docenti e ricercatori.

 “Per affrontare una società che sta cambiando radicalmente, ad una velocità senza precedenti, è indispensabile concepire nuovi paradigmi di informazione, formazione e comunicazione - esordisce così Gianna Martinengo, imprenditrice e presidente dell’Associazione Donne e tecnologie - I nuovi mestieri richiedono competenze di base, tecnico professionali, trasversali (life skill) e innate, ovvero personali”.
Curiosità è la parola chiave - sottolinea Marisa Porrini, professore del Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l’Ambiente, sezione Chimica, dell’Università degli Studi di Milano - Essere curiosi è indispensabile, prima nella scelta dei propri studi, e poi nella costruzione del proprio percorso professionale”. Le fa eco Liliana Gorla, Direttore Risorse Umane di Siemens Italia,che mette l’accento sull’importanza della passione, veromotore per lo sviluppo della affermazione personale e professionale.  “È indispensabile restituire ai giovani la capacità di sognare - esorta Maria Emanuela Salati, Direttore Formazione, Selezione e Comunicazione interna ATM - Come genitori, docenti e aziende abbiamo il dovere di dare loro la possibilità di inventarsi il futuro che vogliono, dando loro gli strumenti per riuscire ad affrontare l’incertezza e a superare le difficoltà senza mai perdere l’entusiasmo”.

Sono d’accordo - rimarca e chiude Martinengo - Oggi più che mai ci vuole “visione” per orientarsi a scegliere la strada giusta. Sono molto riconoscente a tutti i partecipanti invitati a contribuire al successo di questa giornata. Credo che lavorando insieme riusciremo non solo a rilanciare le produzioni perse nel passato, ma soprattutto a costruire la società del futuro, dove le nuove professioni si innesteranno con continuità ed innovazione su quelle tradizionali.”

 
……………………………………………………………….…………………………………………………………………………………………………………
 

Future Camp Europe è un’iniziativa promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie nell’ambito degli eventi propedeutici alla conferenza annuale Women&Technologies® 2008-2015 (VI edizione - Milano, novembre 2013).

 

Per informazioni:
Associazione Donne e Tecnologie - T + 39 02 87285350
futurecamp@womentech.info 
comunicazione@donnetecnologie.org 
www.womentech.info

07 Maggio 2013